Pubblicazioni Scientifiche

Uno studio dell’European Society of Medicine esamina la tecnologia e4shield

La tecnologia e4shield è stata oggetto di un recente studio pubblicato dall’European Society of Medicine, associazione di medici, ricercatori e professionisti provenienti da tutto il mondo, riuniti dall’obiettivo di promuovere la salute e l’equità sanitaria a livello globale. La ricerca ha investigato l’efficacia delle onde elettromagnetiche propagate dalla tecnologia utilizzata da e4life come un nuovo approccio per l’inattivazione dei virus trasportati in bioaerosol, che rappresenta la loro via naturale di trasmissione. Ricreando un sistema di bioaerosol in un ambiente di laboratorio controllato, i virus influenzali sono stati esposti a microonde irradiate a frequenze specifiche che hanno permesso di portare i virus in “risonanza”. Il fenomeno della risonanza fa esplodere la membrana esterna del virus, inattivandone la capacità di contagio. L’esposizione alla tecnologia utilizzata da e4life ha portato a una significativa riduzione dell’infettività del virus influenzale H1N1 umano, mostrando una riduzione di circa il 90% dell’infettività. “I virus respiratori rappresentano una sfida sanitaria continua e un rischio persistente per l’economia globale. Tra questi virus, la SARS-CoV-2 che causa Covid-19 e il virus dell’influenza umana si sono affermati come endemici e si ripresentano a intervalli regolari. Abbiamo messo a punto una metodologia che consente di inattivare questi virus sospesi negli aerosol utilizzando le microonde radiate. Il rapporto di inattivazione di Covid (tutti i tipi) e del virus dell’influenza umana esposti alle microonde è di circa l’80%-90% in un minuto di esposizione. Il sistema di emissione di onde a radiofrequenza che abbiamo impiegato si conforma a livelli di potenza sicuri, in conformità con gli standard e le normative sul tasso di assorbimento specifico stabiliti dalla maggior parte dei paesi a livello globale. Il nostro obiettivo è quello di ottimizzare i dispositivi adatti all’uso quotidiano che possono integrare le precauzioni di sicurezza attualmente utilizzate, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le misure di sicurezza”, è la conclusione a cui giunge il prestigioso istituto.

Come funziona la tecnologia e4shield

I dispositivi intelligenti e4life, sono basati sulla tecnologia brevettata e4shield e sono stati scientificamente testati, con un’efficacia certificata superiore al 90%. Ciò che rende unica questa tecnologia è il suo approccio basato sulle onde elettromagnetiche, che non utilizza agenti chimici o materiali filtranti. Al contrario, essa si basa sulla trasmissione di microonde che agiscono sull’equilibrio tra le cariche positive interne al nucleo del virus e le cariche negative che compongono il suo guscio. La creazione di un campo elettromagnetico preciso destabilizza questo equilibrio, distruggendo l’involucro esterno del virus inattivandone il potere di diffusione e trasmissione da un individuo a un altro. Questa azione sanificante crea il cosiddetto “Life Cloud,” uno spazio sicuro da qualsiasi contagio da influenza e Covid-19. E4life è una joint venture tra due leader globali, ELT Group, specializzata nei sistemi di Difesa Elettronica da oltre 70 anni, e Lendlease, esperta in grandi progetti di rigenerazione urbana. “Non esiste, ad oggi, una tecnologia come questa,” afferma Vincenzo Pompa, Amministratore Delegato di e4life. “I dispositivi sono pensati per integrarsi nel contesto familiare e professionale con grande efficacia, una soluzione complementare ai vaccini e ai dispositivi di prevenzione attualmente disponibili per abbattere il rischio derivante dalla propagazione dei virus nell’aria. L’ennesima conferma sull’efficacia di questa tecnologia, ottenuta da una realtà prestigiosa come l’European Society of Medicine, ci fa capire che siamo sulla strada giusta per una nuova fase nella difesa contro i virus respiratori “.

LEGGI L’ARTICOLO

My Agile Privacy
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e analizzare il nostro traffico.
Cliccando “Accetta”, acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Cliccando su "Rifiuta" o sulla "X" neghi il consenso. Cliccando su "Personalizza" puoi scegliere quali cookie accettare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.